CUTIGLIANO

Cutigliano, pittoresco borgo dell’alto Appennino Pistoiese situato su uno sperone a ridosso del monte Cuccola, è raggiungibile da Pistoia percorrendo le strade statali 6 e 12 per circa 40 chilometri e poi, in località Casotti di Cutigliano, deviando sulla destra attraversando il ponte sul torrente Lima.

MELO (1007 slm)

E’ situato sullo stesso versante del capoluogo, a 7 km. dai campi da sci della Doganaccia, è località di soggiorno estivo e punto di partenza per escursioni al Libro Aperto, Lago Scaffaiolo e Corno alla Scale. Questa frazione è attorniata da aziende agricole e agrituristiche che offrono ai visitatori prodotti biologici, a diretto contatto con la natura. E’ possibile effettuare escursioni a cavallo. La zona ha inoltre importanza per la raccolta dei frutti silvestri.

RIVORETA (900 slm)

Situata nell’alta Val di Lima, alle pendici del Libro Aperto. Rivoreta è facilmente raggiungibile percorrendo la Statale n.12 dell’Abetone, deviando a destra a Pianosinatico. Sede del Museo Etnologico della Gente dell’Appennino Pistoiese, dove sono custoditi oggetti che un tempo erano di uso comune nelle case dei contadini e che documentano gli aspetti della vita in famiglia e del lavoro

PIANOSINATICO (948 slm)

Sorge lungo la statale n.12 dell’Abetone e del Brennero, a metà costa del monte La Serra. Località di villeggiatura estiva e di soggiorno invernale, dista solo 7 km. dai campi di sci dell’Abetone. Ha ottimi alberghi e ristoranti ed un attrezzato campeggio

PIAN DEGLI ONTANI (858 slm)

E’ la più importante località della Val Sestaione. Luogo di villeggiatura estiva dotata di attrezzati alberghi , villette ed appartamenti, situati ai piedi della bellissima riserva biogenetica che prende il suo nome. Pian degli Ontani è inoltre conosciuta come patria di Beatrice, poetessa pastora, i cui stornelli destarono l’ammirazione di intellettuali e poeti famosi come il Tommaseo, il Tigri e Lorenzo Borri.

PIAN DI NOVELLO (1125­ – 1800 slm)

Posta nel mezzo della foresta omonima, è località di villeggiatura estiva e invernale. E’ dotata di ottimi alberghi e zona di raccolta e vendita di funghi. Da visitare è “L’Orto Botanico” che fa parte dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese. L’Orto è aperto tutti i giorni da giugno a settembre con la possibilità di visite guidate

CASOTTI ­ PONTE A SESTAIONE

La frazione di Ponte Sestaione contornata dalle montagne dell’Appennino è situata lungo la Strada Statale n.12 e invita il turista a rinfrescarsi presso la fontana Ximeniana, le cui origini sono legate a quelle della regia strada Pistoia­Modena. Ponte Sestaione era una sosta fondamentale nel 1800 per i turisti che potevano far attaccare alle loro carrozze il “trapelo”, cioè il cavallo che, aggiunto a quelli già esistenti, aiutava a superare il tratto più ripido della strada, fino al passo dell’Abetone. Tutt’oggi questa frazione resta un punto vitale del nostro comune, qui si trovano la Caserma dei Carabinieri, vari punti di ristoro e impianti sportivi.